Cerca nel sito

lunedì 2 ottobre 2017

NOWR - Now where you are - la nuova app per creare e cercare eventi in città.

"NOWR" la nuova event sharing app per vivere il QUI e ORA.

La prima città in cui sarà possibile utilizzarla è Bologna a partire da sabato 7 ottobre 2017.

Si chiama "NOWR" ed è il risultato dell'unione dell'inglese "NOW" (ora) e "WHERE" (dove), la event sharing app pensata per i "Millennials" che vogliono vivere e condividere gli eventi della propria città, in un preciso momento della giornata. 

Utilizzandola infatti l'utente può andare alla scoperta, grazie alla geolocalizzazione sulla mappa interattiva, di ciò che accade intorno a lui in quell'istante o creare un evento con tre semplici passaggi, invitando contemporaneamente gli altri membri della community a parteciparvi.

Sono infatti gli stessi utenti dell'app a scegliere gli eventi da condividere nella community, senza alcuna redazione che propone iniziative calendarizzate da tempo; tutto avviene in real time nell'esatto momento in cui l'evento si sta svolgendo e dove c'è un pubblico che può segnalare la propria presenza e comunicarne, attraverso l'universale linguaggio delle emoji, il mood. 

Gli eventi hanno una durata garantita dall'interesse che gli stessi riscuotono all'interno della community: più un evento è partecipato e apprezzato e più visibilità avrà sulla mappa.

Per condividere il proprio evento è sufficiente un testo che lo descriva in modo rapido e accattivante, 30 i caratteri a disposizione, almeno una emoji che racconti le emozioni che si stanno vivendo e una foto, preferibilmente scattata in diretta. 

I membri della community, a loro volta, possono registrarsi all'evento, chattare, aggiungere foto, invitare altri  amici e naturalmente condividere sui social l'attimo che stanno vivendo.

Ogni volta che si utilizza l'app per creare, partecipare o anche solo per mettere il proprio "like" sugli eventi degli altri, si guadagnano punti che serviranno per ottenere badge da utilizzare per mettere in evidenza i propri post. 

Il tutto grazie alla piattaforma di gamification integrata, attraverso cui gli user possono aumentare il proprio status, modificando il proprio profilo  in  " Explorer", "Paparazzi" fino a diventare dei veri e proprii "Influencer".

"Ho immaginato NOWR come una community intraprendente e spontanea, affamata di voglia di conoscere, scoprire e tuffarsi in quello che può succedere in una vita attiva" - Così Filippo Riello CEO di Officina Srl, co-ideatore assieme a Fabio Tacchini dell'app, descrive NOWR; -  "Abbiamo scelto Bologna come città per il lancio della nostra event sharing app proprio perché rappresenta un modello di città vivace, giovane e imprevedibile, dove gli abitanti  sono portati  a lasciarsi coinvolgere da situazioni, luoghi e persone mai viste prima".

Il lancio di NOWR è pianificato nel clou del sabato sera bolognese del 7 ottobre e prevede il coinvolgimento di influencer che inviteranno i bolognesi a scaricare l'app, sperimentarne le funzionalità e diventare i primi user ufficiali d'Italia.

Saranno loro stessi gli "ambassador" di NOWR, che muovendosi tra le strade di Bologna vedranno apparire sulla mappa interattiva gli eventi in corso in quel momento nella propria città e potranno, con le loro azioni, aumentarne l'intensità e la visibilità.

"NOWR - Now where you are" è un'app progettata sia per  dispositivi iOS che Android ed è già disponibile per il download gratuito su Apple Store e su Google Play Store.

NOWR è un'idea  di Officina Srl (www.officina.cc), una giovane start up con sede a Padova che si occupa di Innovation Technology, specializzata in gamification (l'utilizzo di elementi mutuati dai giochi e delle tecniche di game design in contesti non ludici) e Internet of Things.

NOWR e Officina sono sponsor ufficiali del Pramac Racing Team per la stagione 2017 del mondiale MotoGP. I due marchi compaiono sulle tute  di gara di Danilo Petrucci e Scott Redding.




Padova, 2 ottobre 2017

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI