Cerca nel sito

giovedì 5 ottobre 2017

Genesys semplifica la Customer Experience con l’integrazione per Microsoft Office 365

Risultati immagini per Genesys semplifica la Customer Experience con l’integrazione per Microsoft Office 365
Le organizzazioni che scelgono Office 365 potranno sfruttare tutte le potenzialità della piattaforma Genesys per un vero engagement omnicanale

Genesys®, leader mondiale nella customer experience omnicanale e nelle soluzioni contact center, ha annunciato durante la conferenza annuale Microsoft Ignite che la sua Customer Experience Platform è ora disponibile per Microsoft Office 365. Questa novità, unita al supporto certificato di Skype for Business, consente ai clienti di tutelare i loro investimenti IT a lungo termine in applicazioni cloud flessibili, ibride, pubbliche o private, e garantisce una transizione verso il cloud comoda e personalizzabile. 

Nel graduale passaggio delle aziende dai PBX (Private Branch Exchange) a comunicazioni cloud unificate, spesso il principale ostacolo è proprio l'integrazione delle corpose funzionalità dei contact center. Ora che Genesys supporta Office 365 per le sue soluzioni PureEngage™ e PureCloud by Genesys™, le organizzazioni possono sfruttare una suite integrata di soluzioni contact center vocali e digitali, un'efficiente virtualizzazione del lavoro e funzioni self service, il tutto in un unico ambiente omogeneo.

"Vogliamo allinearci ad altre aziende innovative in tutto il mondo che, come Microsoft, credono nel valore di un'ottima customer experience," dichiara Merijn te Booij, Direttore Marketing di Genesys. 

"Abbiamo rafforzato ancora di più la nostra alleanza in un modo che porterà enormi vantaggi ai clienti di entrambe le società. La nuova integrazione nativa tra la Customer Experience Platform di Genesys, Microsoft Office 365 e Skype for Business consentirà alle organizzazioni di offrire un customer journey più fluido, coerente e contestualizzato". 

Genesys è un Partner Gold di Microsoft e il suo supporto certificato per Skype for Business assicura compatibilità e affidabilità per tutelare i propri investimenti. I vantaggi fondamentali derivati dall'integrazione nativa con Office 365 includono:
  • Arricchimento della customer experience grazie a un vero engagement multicanale attraverso i canali Skype for Business e tutti gli altri canali digitali come email, SMS, social e siti web.
  • Aumento del tasso di risoluzione al primo contatto (FCR - First Contact Resolution) grazie alla collaborazione attiva dei vari esperti a ogni livello dell'organizzazione. 
  • Eliminazione delle limitazioni geografiche grazie alla virtualizzazione delle operazioni, resa possibile dall'ubiquità di Office 365 e dalla profonda intelligenza della Customer Experience Platform di Genesys.
  • Eliminazione della complessità nelle fasi di installazione, amministrazione e supporto, con conseguente riduzione del costo di gestione.
  • Innovazione grazie alle migliori soluzioni di customer engagement disponibili sul mercato, che supportano una vera comunicazione omnicanale, un'ottimizzazione della forza lavoro (WFO – Workforce Optimization), funzioni self service e distribuzione dei carichi di lavoro su un'unica piattaforma.
"Siamo felici che Genesys abbia ampliato la sua collaborazione con Microsoft. Supportando Microsoft Office 365, Genesys arricchisce ulteriormente la sua customer experience omnicanale e aiuta le aziende di ogni dimensione a migrare facilmente verso il cloud", dichiara Lori Wright, General Manager dei Microsoft Teams e di Skype presso Microsoft.

Per integrare e completare il loro customer journey, gli utenti della Piattaforma Genesys possono sfruttare anche Microsoft Dynamics 365, la soluzione per la gestione dei rapporti col cliente che consente ai reparti vendite, marketing e customer care di lavorare all'unisono per offrire ottime esperienze personali durante ogni interazione con l'azienda. 

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI