Cerca nel blog

martedì 8 agosto 2017

Scoperto il meccanismo per incrementare l'assorbimento di fosforo nelle piante - ricerca Università di Pisa e Copenhagen su Scientific Reports

Un aiuto per aumentare la produzione di cibo a livello mondiale: scoperto il meccanismo per incrementare l'assorbimento di fosforo nelle piante

Lo studio internazionale dei ricercatori delle Università di Pisa e Copenhagen pubblicato sulla rivista Scientific Reports del gruppo editoriale "Nature".


Combattere le carestie e aumentare la produzione di cibo a livello mondiale, in particolare nei paesi africani. 

Un aiuto in questo senso arriva dalla ricerca: un team internazionale, coordinato dalla professoressa Manuela Giovannetti dell'Università di Pisa e dal professore Iver Jakobsen dell'Università di Copenhagen, ha scoperto il meccanismo attraverso il quale alcuni batteri benefici associati alle radici delle piante possono incrementare la crescita e l'assorbimento di fosforo già presente nel suolo. 

La ricerca, che ha riguardato in particolare le piante di mais, è stata appena pubblicata sulla rivista "Scientific Reports" del gruppo editoriale "Nature". 

"Le piante sono affamate di fosforo, lo richiedono in grandi quantità per una crescita ottimale - spiega la dottoressa Monica Agnolucci del team pisano  - infatti il fosforo è un componente strutturale di biomolecole coinvolte in processi metabolici chiave, come la fotosintesi, la sintesi di DNA, RNA e fosfolipidi, la respirazione e il trasferimento di energia".

"I risultati di questo studio dimostrano che alcuni dei microrganismi associati alle radici rappresentano una strategia vincente per lo sfruttamento e la mobilizzazione del fosforo presente nel suolo" ha sottolineato Manuela Giovannetti, leader del gruppo dell'Ateneo pisano, "basti pensare che l'uso di fertilizzanti a base di fosforo è aumentato da 5 a 20 milioni di tonnellate dal 1961 al 2013 e che le riserve nel mondo si stanno esaurendo mentre la produzione di cibo, non solo in Italia, ma in tutta Europa, dipende totalmente dalle importazioni dai principali paesi produttori che sono Marocco, Cina e USA".

I ricercatori pisani hanno condotto gli esperimenti nei laboratori dell'Università di Copenhagen, attrezzati con strumenti molto sofisticati che, attraverso l'uso del fosforo radioattivo, hanno permesso di seguire la dinamica di assorbimento di questo elemento da parte delle radici delle piante.

"Questo studio è anche l'inizio di una proficua collaborazione scientifica sul tema dei biofertilizzanti e biostimolanti -  conclude Manuela Giovannetti  - i nostri colleghi danesi sono entusiasti dei risultati ottenuti con i nostri i ceppi batterici e stiamo progettando nuove ricerche finalizzate a utilizzarli non solo per la crescita e la nutrizione delle piante ma anche per la produzione di alimenti vegetali ad alto valore salutistico".


---
Riferimenti della pubblicazione:
Fabio Battini, Mette Grønlund, Monica Agnolucci, Manuela Giovannetti & Iver Jakobsen (2017). Facilitation of phosphorus uptake in maize plants by mycorrhizosphere bacteria.  
SCIENTIFIC REPORTS, 7: 4686   DOI:10.1038/s41598-017-04959-0


Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Follow by Email