Cerca nel blog

mercoledì 9 agosto 2017

Ricostruzione: Qatar dona 5,6 mln per scuola di Macerata

Roma – 9 agosto 2017. Il commissario di Governo per la ricostruzione, Vasco Errani e l'ambasciatore Khalifa Bin Jassim Al-Kuwari, direttore generale del Qatar Fund for Development, hanno siglato il memorandum d'intesa per il finanziamento e la costruzione di un complesso scolastico a Macerata. Hanno partecipato all'evento Abdulaziz Bin Ahmed Al Malki, ambasciatore dello Stato del Qatar in Italia e Simone Petroni, consigliere del ministero degli Affari Esteri italiano.

Il fondo del Qatar dona 5,6 milioni di euro per cofinanziare la progettazione e costruzione del nuovo plesso Enrico Mestica di Macerata, reso inagibile e gravemente danneggiato dal terremoto, per ospitare strutture scolastiche su una superficie complessiva di 4mila metri quadrati. S.E. Al -Malki, Ambasciatore dello Stato del Qatar presso la Repubblica Italiana, ha confermato che l'intesa testimonia "la solidità delle relazioni esistenti e sviluppate tra i due Paesi nonché un proseguimento delle intese firmate a Doha durante la recente visita del ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano, nei settori politico, degli investimenti e della cooperazione militare".

Nello specifico l'iniziativa andrà a coprire il fabbisogno di aule dedicate all'intero percorso formativo. Il complesso, realizzato in legno, su due piani, verrà progettato e costruito secondo i più moderni e rigorosi parametri antisismici e potrà essere utilizzato anche come edificio strategico ai fini di protezione civile in caso di calamità naturale. Il contributo della donazione del fondo dello sviluppo del Qatar verrà integrato con fondi delle istituzioni italiane secondo le modalità stabilite dal decreto 189/2016.

S.E. Khalifa Bin Jassim Al-Kuwari, Direttore Generale del Qatar Fund for Development, ha sottolineato: "Questo supporto offerto dallo Stato del Qatar è scaturito dalle indicazioni di Sua Altezza Sheikh Tamim Bin Hamad Al Thani, Emiro dello Stato del Qatar, confermando che lo Stato del Qatar è uno dei primi paesi che hanno offerto supporto al Governo italiano dopo il sisma". "Il sostegno sarà concentrato sul settore educativo e scolastico" ha aggiunto "ed è in linea con le priorità dello Stato del Qatar di offrire aiuti all'estero".

"La donazione del Qatar Fund for Development - ha aggiunto il commissario Errani - è una bella iniziativa di solidarietà internazionale e desidero rivolgere un ringraziamento a nome del Governo italiano. Il Qatar dimostra in modo concreto di essere vicino all'Italia ed in particolare al territorio colpito nell'ultimo anno dalla tragedia del terremoto. Un contributo significativo, un importante investimento sulla scuola, sul futuro dei nostri ragazzi, un bel messaggio di speranza in grado di contribuire a ridare serenità e fiducia alle popolazioni vittime della tragedia del sisma". L'intesa, che avrà validità a partire da oggi, è stata fortemente voluta dall'Emiro dello Stato del Qatar Tamim bin Hamad Al-Thani e mira a fornire un sostegno strutturale alle regioni colpite dai terremoti che si sono verificati a partire dal 24 agosto 2016 nell'Italia centrale.

MERCOLEDÌ 09 AGOSTO 2017 14:03:32
Terremoto: dal Qatar 5,6mln per plesso scolastico a Macerata Siglato memorandum a P.Chigi. Errani, 'ringraziamo l'Emiro'


(ANSA) - ROMA, 9 AGO - Il fondo sovrano del Qatar ha donato all'Italia 5,6 milioni per la progettazione e la realizzazione di un nuovo complesso scolastico a Macerata. L'intesa e' stata formalizzata nella Sala Verde di Palazzo Chigi con un memorandum dall'ambasciatore Khalifa Bin Jassim Al-Kuwari, direttore generale del Qatar Fund for Development, e dal Commissario per la ricostruzione del sisma 2016 Vasco Errani. Dopo aver ringraziato a nome personale e per conto del governo italiano i rappresentanti istituzionali del Qatar, Errani ha spiegato che la scelta del progetto "e' il frutto di un lavoro svolto insieme" e che "la nuova struttura di Macerata diventera' un grande polo scolastico. In questo senso le risorse donate dal fondo sovrano del Qatar verranno integrate da quelle stanziate dal governo italiano per la ricostruzione. Sara' una struttura di dimensioni importanti - ha precisato Errani - dedicata principalmente alla formazione scolastica ma anche alla gestione di eventi emergenziali. A breve partira' una gara e subito dopo inizieranno i lavori. Grazie a tutti voi - ha concluso Errani - ritengo che il vostro gesto rafforzi l'amicizia e le relazioni tra i nostri Paesi". "La decisione di partecipare a progetti di ricostruzione e' stata presa da Sua Eccellenza l'Emiro del Qatar subito dopo aver appreso del terremoto", ha spiegato l'ambasciatore Khalifa Bin Jassim Al-Kuwari. "E' stato giudicato significativo dal nostro Paese realizzare un nuovo edificio scolastico, che in questo caso verra' realizzato a Macerata, e che sara' in grado di occuparsi dell'istruzione dei bambini piu' piccoli ma anche di quelli piu' grandi, accompagnandoli fino al liceo. La nuova struttura prevede avra' anche una grande palestra. In ogni caso - ha concluso - continueremo ad aiutare i comuni e le popolazioni colpite dal sisma".(ANSA). TEO 09-AGO-17 14:02 NNNN

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Follow by Email