Cerca nel sito

martedì 11 aprile 2017

Wiko punta sempre più in alto: nuovi uffici a Milano e una continua espansione internazionale

Il brand Game Changer del mercato mobile inaugura la nuova sede all'ultimo piano della Torre 2 Garibaldi e annuncia l'apertura di tre nuovi mercati nel mondo.
Per Wiko, il brand francese di telefonia, è iniziato un 2017 di grandi novità: una nuova gamma di smartphone e accessori - presentati in anteprima al Mobile World Congress - una sede tutta nuova in Italia e ben 3 aperture nel mondo.

Con 500 dipendenti a livello globale e una solida presenza in più di 30 mercati in tutto il mondo, Wiko da sempre posiziona l'esperienza dell'utente al centro della strategia del brand e rende l'ultima tendenza tecnologica accessibile ai più: esemplari i nuovi WIM e WIM Lite con i quali il brand francese offre la più avanzata esperienza fotografica per i due device che si posizionano al top della gamma, avvalendosi di collaborazioni di alto livello come quella con Qualcomm®, DxO e Vidhance®, tra le più importanti aziende dei settori di competenza.

Grazie alla sua filosofia Game Changer e alla sempre più ampia offerta di prodotti pensati per ogni esigenza e utilizzo, in pochi anni Wiko si è fatta strada nel mondo della tecnologia mobile ottenendo grandi successi, soprattutto in Europa. Solo nel 2016, anno in cui ha celebrato i suoi primi 5 anni, Wiko ha guadagnato un secondo posto tra i brand di telefonia più venduti in Francia1, un quarto nell'open market in Italia2 e, nello stesso anno, ha fatto il suo ingresso anche nella Top 5 delle aziende di smartphone in Europa Occidentale3      

Soprattutto in Europa, Wiko vuole continuare il suo progetto di espansione territoriale: nel primo trimestre del 2017 il brand francese ha fatto ingresso in Grecia, lanciando le operazioni commerciali sia nel mercato Retail che Operatori con la gamma Ufeel e con il resto della line up. Il mercato greco è così ufficialmente entrato a far parte del grande Hub dell'Europa submediterranea, che già comprendeva la Svizzera, l'intera Regione Adriatica, Malta e Cipro, e che vede l'Italia nel ruolo di cuore operativo e strategico di tutta l'area.

Ed è proprio sul territorio italiano che si riflette il continuo e ambizioso sviluppo dell'azienda: il 2017 è iniziato infatti con un cambio di sede per gli uffici di Milano, trasferiti all'ultimo piano della Torre 2 Garibaldi, nel quartiere tecnologico Porta Nuova della città meneghina, che rappresenta non solo un ampliamento di spazi ma soprattutto la crescita, più in generale, in termini di fatturato e organico di un'azienda giovane che in pochi anni ha saputo distinguersi nell'ampio e variegato settore della telefonia mobile, con risultati esemplari sul mercato italiano.

"L'inaugurazione della nuova sede italiana e l'espansione internazionale riflettono la nostra missione: quella di puntare sempre più in alto," ha dichiarato Simone Tornaghi, Area Director Wiko Southern Europe. "Gli obiettivi per il 2016 sono stati impegnativi, ma ampiamente raggiunti e le nostre ambizioni di crescita continueranno nel 2017 su tutta l'area, sia in termini di open market che di collaborazione con gli operatori" ha concluso Tornaghi.

Una sana e continua crescita, quella di Wiko, che sempre più coinvolge anche il resto del mondo: il 2017, infatti, ha visto anche l'ingresso in Egitto e in Giappone, mercati molto variegati e dinamici, che rappresentano due nuove e importanti opportunità strategiche per il brand francese.

(1) Fonte: GFK Ottobre 2016, Open Market
(2) Fonte:GfK Gennaio 2017, Total Market
(3) Fonte: Counterpoint Technology market report 2Q-2016


--




Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI