Cerca nel blog

lunedì 10 aprile 2017

Concluso il GRAND DEBALLAGE: le tendenze di Antico e Moderno apprezzate dai visitatori romani

Al primo GRAND DEBALLAGE di Roma  una considerevole folla fluttuante di visitatori alla ricerca della tendenza nell'Antico e nel Moderno. Divertimento educational per i piccoli battitori delle aste benefiche…


Conclusosi con un totale di circa 5000 presenze in tre giorni il primo GRAND DEBALLAGE di Roma, mostra-mercato internazionale della tendenza in Antiquariato e Modernariato.
Oltre 70 espositori giunti da tutta Italia hanno mercanteggiato negli oltre 3000 metri quadri al coperto del Guido Reni District, nel quartiere Flaminio, portando venditori e compratori a concludere ottimi affari con grande soddisfazione di entrambi.
Ad aprire la maratona, venerdi sera si è svolta un'asta di beneficenza con oggetti portati dagli stessi partecipanti, rarità di design e arredamento precedentemente selezionate da esperti, e battuti alla presenza degli stessi da un professionista del settore, Luciano Carnaroli. Nelle mattine di sabato e domenica Carnaroli è stato poi protagonista dell'asta educational per bambini che ha coinvolto piccolissimi fino agli 11 anni a vivere di persona l'esperienza, analogamente benefica, del mercanteggiare e rilanciare, divertendo gli stessi genitori in un'atmosfera di totale condivisione e allegria. Sono stati in questo caso venduti circa una quarantina di giocattoli didattici. 

Il ricavato delle tre aste (circa un migliaio di Euro) è stato devoluto alla Piccola Famiglia, associazione onlus che svolge da anni la sua attività nel campo dell'assistenza a portatori di handicap, disabili in genere, infermi affetti da malattie croniche e non, con particolare attenzione ai bambini e ai giovani.
Interessanti viavai di visitatori, poi, non solo nei padiglioni degli antiquari (interessanti le presenze di espositori come Santolini, Roberto Gallo e la restauratrice Sara Penco, autrice dell'omonimo brevetto per carpire i falsi nelle opere d'arte), ma anche negli spazi della mostra "Antiche vedute di Roma" della collezione Gianni Brandozzi di Ascoli Piceno, una raccolta di circa 30 antiche carte geografiche e vedute della capitale e d'Italia realizzate dal XVI al XX secolo.
Gli organizzatori di questo primo GRAND DEBALLAGE – Fabio Di Gioia e Marco Pecora -  sono già al lavoro per ripresentare ad ottobre una nuova edizione, stavolta internazionale, di questa iniziativa: un momento di curiosità e festa ancora più ricco, dedicato a chi ama il bello ed è in cerca di curiosità ed oggetti introvabili.



--
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Follow by Email