Cerca nel blog

giovedì 16 marzo 2017

GIOVANI AMMINISTRATORI, DECARO AD ANCI RIVISTA: “ABBIAMO BISOGNO DEL LORO ENTUSIASMO, CONTO SUL LORO CONTRIBUTO”

Il presidente dell'Anci: "Tanti gli esempi di sindaci giovani e capaci apprezzati. Sulle aree interne ci vuole una politica nazionale anti spopolamento che favorisca imprese e vivibilità"

 

"Dei giovani, del loro entusiasmo, che sia declinato nelle amministrazioni o nell'associazione che mi onoro di presiedere, abbiamo assoluto bisogno. Ho una fiducia sincera e spontanea nel loro contributo nel ridisegnare una nuova agenda politica per il Paese di oggi e di domani". Lo afferma il presidente dell'Anci Antonio Decaro, intervistato da Anci Rivista, alla vigilia della VIII assemblea nazionale dei giovani amministratori italiani, che si ritroveranno a Salerno domani e dopodomani.

Il presidente Anci, parlando da "ex giovane ai giovani", sottolinea come, nei 13 anni dal suo debutto da assessore 34enne a Bari, le cose siano cambiate. "Più giovani sono i parlamentari, più giovani sono i ministri. E nei Comuni – rivendica - tanti sono gli esempi di sindaci giovani e capaci che si stanno facendo apprezzare dai concittadini e si affermano sulla scena nazionale".

Venendo al lavoro e alla disoccupazione giovanile, al centro della tre giorni salernitana, Decaro ribadisce il suo impegno di sindaco del Sud. "Nonostante le competenze marginali riservate alle amministrazioni locali su questa materia, non ho mai ritenuto di potermi sottrarre ad una richiesta che arriva soprattutto dai ragazzi", ricorda il presidente Anci.

"I sindaci sono stati degli apripista nello sperimentare misure di reddito di cittadinanza, collegandole soprattutto all'offerta di strumenti formativi a chi ne beneficia", aggiunge facendo cenno alla positiva esperienza dei 'cantieri di cittadinanza' che a Bari è sfociata nella creazione di 45 posti di lavoro a tempo indeterminato, su trecento tirocini completati.

Infine, un cenno alla questione del rilancio delle aree interne, per la prima volta nel cuore del dibattito degli under 35. "Riguarda gran parte del paese dove, non a caso alla presenza diffusa di piccoli Comuni in termini di abitanti, corrisponde un patrimonio ambientale, produttivo e culturale di immenso valore e potenzialità. Non possiamo permetterci che tale risorsa, per diminuzione dei servizi e per lo spopolamento, si trasformi in problema", ribadisce Decaro che ha individuato una delega ad hoc per le aree interne una volta insediato alla presidenza dell'Anci.

Di fronte alla fragilità di queste aree, la ricetta indicata dal presidente Anci è chiara: "Occorre una politica nazionale che non solo contrasti lo spopolamento ma che consenta anche un ritorno delle imprese e della "vivibilità" dei territori più periferici".

 

Roma, 16 Marzo 2017

 


 




--
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Follow by Email