Cerca nel blog

giovedì 16 marzo 2017

Bollette: solo il 27% fa l'autolettura, ma il risparmio...

I consumatori che ricorrono a questo strumento sono appena il 27% nel caso della luce

Autolettura: è vero risparmio?

Le differenze fra stimato e consumo reale possono oscillare fra il 20% ed il 30%... a favore del fornitore


Milano, marzo 2017. Quanto sappiamo delle autoletture e quanto usiamo questo strumento per risparmiare sulle bollette di luce e gas? 
A cercare di rispondere a questa domanda è stato Facile.it
(www.facile.it/energia-luce-gas.html)il principale comparatore italiano del mercato che ha analizzato i dati dichiarati dai propri utenti in fase di preventivo scoprendo che se, per i consumi del gas fanno l'autolettura circa il 76% dei consumatori, la percentuale crolla al 27% se si parla delle bollette dell'elettricità
«L'autolettura permette al cliente di ricevere una fatturazione basata sui consumi reali e non su quelli stimati», ha dichiarato Mauro Giacobbe, amministratore delegato di Facile.it«ma pochi sanno che la quasi totalità dei fornitori, quando effettua stime, lo fa in maniera conservativa con misure che oscillano fra il 20% ed il 30% in meno rispetto ai consumi effettivi. Per questo motivo, il vantaggio maggiore delle autoletture è quello di consentire al consumatore un maggiore controllo sui propri costi e, per usare un termine tecnico, sui flussi di cassa».
A determinare la grossa differenza nell'autolettura fra luce e gas è il fatto che se nel primo caso i contatori tele-letti dal fornitore sono sempre più diffusi, nel secondo la percentuale di diffusione di questo tipo di tecnologia è pari a poco più dell' 1%.
A guidare la classifica delle regioni più propense a comunicare proattivamente al proprio fornitore i reali consumi di casa è la Lombardia; qui vivono il 26% dei consumatori che fanno l'autolettura per l'energia elettrica ed il 71% di chi lo fa per il gas. 
Alle spalle della Lombardia si trova il Lazio per l'energia elettrica (19,6%) ed il Veneto per quanto riguarda i consumi legati al gas (24%).  
Guardando la classifica dal basso si scopre come la pratica dell'autolettura sia pressoché assente al sud e nelle isole con regioni dove non si arriva nemmeno all'1% dei consumatori.
Aggregando i risultati per macro aree, per quanto riguarda l'energia elettrica fa capo al Nord il 57% delle autoletture; la percentuale sale al 73% nel caso del gas.

Di seguito la classifica delle regioni in ordine di propensione all'autolettura:
Energia elettrica
Lombardia
Lazio
Veneto
Piemonte
Emilia Romagna
Toscana
Sicilia
Puglia
Campania
Liguria
Friuli - Venezia Giulia
Sardegna
Abruzzo
Calabria
Marche
Umbria
Trentino - Alto Adige
Basilicata
Molise
Valle d'Aosta

Gas
Lombardia
Veneto
Lazio
Piemonte
Emilia Romagna
Abruzzo
Toscana
Puglia
Campania
Liguria
Sicilia
Friuli - Venezia Giulia
Marche
Umbria
Calabria
Basilicata
Molise
Trentino - Alto Adige
Valle d'Aosta
Sardegna



--
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Follow by Email