Cerca nel blog

giovedì 29 settembre 2016

Europe Energy: 5 consigli per avere bollette più leggere

Quante volte avete sentito parlare della "stangata d'autunno"? 

Con l'arrivo dei primi freddi spesso cresce il desiderio di rimanere a casa e così spesso arrivano le bollette più care! 

Europe Energy Gas&Power – gruppo internazionale attivo nel mercato dell'energia elettrica e del gas – vi ricorda alcune semplici regole per risparmiare sul riscaldamento:

1.   Lo sapevate che con i termostati o con le valvole termostatiche si può riscaldare la casa a zone

Ad esempio, si possono tenere 22 gradi in bagno, in modo da avere un piacevole tepore quando si esce dalla doccia, e 20 nelle camere da letto, si sa al fresco si dorme decisamente meglio. 

Questo piccolo trucchetto vi permetterà di avere una notevole diminuzione in bolletta, pensate che abbassare di 1 grado la temperatura vuol dire ridurre i consumi di circa il 6%.

2.   Non coprite i termosifoni con tende, mobili etc. 
Questa procedura rende difficile il ricircolo dell'aria e di conseguenza la diffusione del calore, ricordatevi inoltre di spurgarli, riscalderanno molto di più e se volete evitare che il calore esca dall'appartamento installate dei pannelli riflettenti tra muro e termosifone.

3.   Fate attenzione alle finestre
Se possibile scegliete i doppi vetri ed evitate di lasciarle aperte durante le ore più fredde della giornata, possibilmente cambiate l'aria quando i termostati sono spenti

Sono infatti sufficienti 10 minuti al giorno per cambiare l'aria di una stanza anche molto grande. 

Il nostro consiglio è di aprire le finestre la mattina, avrete aria pulita per tutto il giorno e gli ambienti avranno tante ore a disposizione per riscaldarsi a dovere. 

Di notte ricordatevi di abbassare completamente le tapparelle e serrate le imposte in questo modo il calore rimarrà più facilmente all'interno della casa.

4.   Mantenete sempre la caldaia in buono stato: oltre che per una questione di sicurezza, una caldaia pulita ed efficiente permette di risparmiare notevolmente. 

L'ideale sarebbe far controllare l'impianto di riscaldamento nella stagione estiva in modo da averlo perfetto al momento dell'accensione. 

Se state per ristrutturare l'appartamento o è il momento di sostituire la caldaia prendete in considerazione il modello a condensazione, vi aiuterà a risparmiare ulteriormente e potrete anche usufruire delle detrazioni fiscali del 65% per questo genere di interventi.

5.   Automatizzate accensioni e spegnimenti della caldaia questo vi permetterà non solo di programmare il riscaldamento e di tornare in una casa calda dopo una giornata di lavoro, ma anche di ottimizzare l'utilizzo del combustibile e la distribuzione del calore nell'arco della giornata quindi di risparmiare!



--
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Follow by Email