Cerca nel blog

lunedì 27 luglio 2015

SAN MICHELE APPIANO: Nicola Portinari per "Sogni estivi". Terzo abbinamento ricetta-vino d'autore vede i suoi Spaghettoni con il Pinot Bianco Sanct Valentin.

Terzo abbinamento ricetta e vino d'autore per "Sogni estivi"
Spaghettoni al cipollotto con triglia marinata al limone e caviale dello chef Nicola Portinari, due stelle Michelin al ristorante La Peca, abbinati al Pinot Bianco Sanct Valentin.


Appiano (BZ) 27 luglio 2015 – Terzo abbinamento d'autore per "Sogni estivi".  Il progetto della cantina di San Michele Appiano che vede collaborare chef stellati d'Italia al fianco dei suoi vini d'eccellenza; ricette di piatti estivi e consigli su quale vino abbinare anche a chi è a casa e desidera provare a cucinare come i grandi chef. Dopo le Linguine di Alfonso Caputo e la Tartare di salmerino di Herbert Hintner, chef stellati, è la volta degli "Spaghettoni al cipollotto con triglia marinata al limone e caviale" di Nicola Portinari, chef due stelle Michelin del ristorante La Peca a Lonigo, Vicenza.

Nicola Portinari abbina al suo piatto il Pinot Bianco Sanct Valentin, vino di vertice vivace e pieno di energia. Affinato in legno, si distingue da un lato per forza e pienezza e dall'altro per chiarezza e fine mineralità. La sua longevità (fino a 20 anni) testimonia una qualità fuori dell'ordinario. Giallo con riflessi verdognoli ha delicati aromi di mela, melone e vaniglia e si presenta vellutato fresco ed elegante.

Ricetta "Spaghettoni al cipollotto con triglia marinata al limone e caviale"

Ingredienti per 4 persone:
280 gr spaghettoni Benedetto Cavalieri, 300 gr di cipollotto rosso pulito, 500 ml di brodo vegetale, 20 gr succo di rapa rossa, aceto di mele, colatura di alici, 100 gr cipollotto bianco, 100 ml Olio EVO, 160 gr triglia sfilettata senza pelle e spine, succo di limone, sale maldon, 16 gr caviale, crescione ostrica, fiori di boragine.

Preparazione:
Cucinare il cipollotto nel brodo vegetale, setacciare e aggiungere il succo di rapa rossa e una goccia di aceto di mele. Aggiustare di sale con la colatura di alici. Lasciare in infusione il cipollotto bianco con l'olio a 60° per 2 ore. Cucinare gli spaghettoni in acqua salata, mantecare la pasta con il succo di cipollotto rosso e l'olio al cipollotto bianco. Stendere sul piatto, mettere la triglia tagliata a cubetti il caviale e le erbette. Aromatizzare l'olio con il cipollotto a 60° per circa 20 minuti. Marinare le triglie con il sale maldon e un goccio di succo di limone.

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Follow by Email