Cerca nel sito

giovedì 6 novembre 2014

#SeeInsideIt - Dalla pizza alle mummie, il mondo ai raggi X svelato da General Electric Healthcare

GE ha esaminato oggetti di uso comune (e non solo) per mostrare l'utilizzo di diverse tecnologie radiologiche

MILANO, 6 novembre 2014 – Una chitarra, una pizza, ma anche una mummia egizia e un cucciolo di mammut: com'è la vita vista a raggi X?  

In occasione della Giornata Internazionale della Radiologia (8 novembre), General Electric Healthcare, divisione medicale di General Electric, svela i segreti degli oggetti di tutti i giorni (e non solo) analizzandoli con diverse tecnologie radiologiche.

Per 24 ore, con l'iniziativa #SeeInsideIt, GE Healthcare condivide, sulla pagina Internet dedicata al progetto e sui canali social, 100 immagini di oggetti ottenute tramite raggi X, tomografia computerizzata (TAC) e risonanza magnetica (RM) dai suoi laboratori di ricerca in tutto il mondo, dal Brasile alla Cina, dall'Ungheria a Giappone, Corea e Stati Uniti.

Dalla pizza dei laboratori europei, fino ai granchi e alla radice di ginseng "radiografati" dal laboratorio GE in Corea del Sud, passando per i video che immortalano reperti archeologici attraverso una Tac, ogni immagine è accompagnata da informazioni sulla scienza e la tecnologia utilizzata.

Anche se spesso trascurata, infatti, la radiologia e il lavoro dei radiologi sono pietre miliari della medicina moderna: l'iniziativa #SeeInsideIt di GE Healthcare vuole sensibilizzare l'opinione pubblica sull'importanza della radiologia e su cosa succede quando ci sottoponiamo a raggi X, TAC e risonanza magnetica, imprescindibili in ambito medico per la diagnosi e la cura di molte malattie.


Per vedere la galleria di immagini creata dai laboratori General Electric: http://www.geseeinsideit.com/.  

Per seguire su Twitter e Instagram l'iniziativa: #SeeInsideIt.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI