Cerca nel blog

martedì 31 agosto 2010

Gricignano - Festa S. Andrea 2010 - Rientro Santo (30.08.10)

Gricignano - Festa S. Andrea 2010 - Rientro Santo.
Si è conclusa nella serata del 30 agosto la due giorni di solenne processione della statua di SantAndrea Apostolo, in occasione dei festeggiamenti patronali. Migliaia di persone hanno affollato piazza Municipio e lo spazio antistante la parrocchia per assistere alla sfilata finale e al rientro della statua dei santo protettore in chiesa. Gli instancabili e devoti portatori, con in spalla il loro patrono, sono giunti in piazza intorno alle 23, accompagnati dalla banda musicale di Frattaminore. Ad attenderli cera anche il complesso bandistico Città di Campobasso, diretto dal maestro Aiezza, che poco prima aveva eseguito un concerto di musica lirica. Dopo uno spettacolo pirotecnico la processione è ripartita in direzione della chiesa dove, tra musica, fiaccolate, palloncini e scroscianti applausi, cè stato il saluto finale.

I festeggiamenti proseguiranno martedì 31 agosto, alle 21, nella villa comunale di Corso Umberto, con il concerto di Edoardo Bennato, e mercoledì sera con uno spettacolo pirotecnico. Le donazioni quest'anno hanno registrato 60.500 euro, in calo rispetto agli anni precedenti. (30.08.10)

Gricignano - Festa S. Andrea 2010 - Fine Processione (30.08.10)

Gricignano - Festa S. Andrea 2010 - Fine Processione (30.08.10)

Campania - Sanità, arriva il Super-Ticket (31.08.10)

Campania - Sanità, arriva il Super-Ticket (31.08.10)

Gragnano - La festa della pasta (31.08.10)

Gragnano - La festa della pasta (31.08.10)

Napoli - Il mondiale di motonautica a Bacoli (31.08.10)

Napoli - Il mondiale di motonautica a Bacoli (31.08.10)

Campania - 625 gli insegnanti che usciranno dal precariato (31.08.10)

Campania - 625 gli insegnanti che usciranno dal precariato (31.08.10)

Napoli - Gli alloggi occupati abusivamente (31.08.10)

Napoli - Gli alloggi occupati abusivamente (31.08.10)

Certificazione energetica e locazione degli immobili: chiarimenti applicativi della norma

I professionisti della certificazione energetica di Certificazioneenergetica.com hanno redatto un utile prontuario per tutti coloro i quali devono affrontare il problema della locazione di immobili siano essi ad uso residenziale, commerciale o industriale. La certificazione energetica è diventata obbligatoria dal giorno 1 luglio 2010 per locazione e affitto immobili in caso di contratti nuovi o rinnovati ma spesso è complicato comprendere gli obiettivi della legge. Vediamo alcuni chiarimenti ad una normativa che da sempre presenta numerosi punti oscuri.

certificazione energeticaDagli esperti della certificazione energetica che operano attraverso sito Internet Certificazioneenergetica.com arrivano preziosi chiarimenti per coloro i quali devono fronteggiare la certificazione energetica degli edifici in caso di locazione. La normativa è molto confusa e soprattutto dicono applicazioni di carattere regionale che per via della cosiddetta "clausola di cedevolezza" prendano il sopravvento sulle direttive di carattere nazionale. Gli esperti della certificazione energetica si prestano a chiarimenti attraverso il loro sito Internet ed hanno pensato di redigere questa guida per tutti coloro i quali hanno dubbi sull'applicazione della recente direttiva che regolamenta i contratti di locazione e la certificazione energetica degli edifici.

Se siete proprietari di immobili probabilmente vi sarete già scontrati con la tematica della certificazione energetica degli edifici (magari in occasione di una compravendita) ma ora gli obblighi sono stati estesi anche all'ambito della locazione sia in caso di contratti nuovi sia in caso di contratti tacitamente rinnovati.

La certificazione energetica si inserisce all'interno di un quadro normativo che ha lo scopo di ridurre il consumo di energia per il riscaldamento ed il condizionamento degli edifici e di conseguenza ridurre le emissioni di gas inquinanti anche per il tramite del miglioramento degli impianti di riscaldamento e di condizionamento. Prendere atto in maniera formale dei valori di consumo del proprio immobile è sicuramente il primo passo per realizzare concretamente interventi tecnici volti al risparmio energetico. Gli edifici (come i frigoriferi ed i condizionatori) vengono suddivisi in classi di rendimento energetico per il tramite di una procedura di calcolo che deve essere eseguita da un soggetto abilitato (certificatore energetico) estraneo alla proprietà. Il certificato energetico ha una durata di 10 anni e mantiene la propria validità fintanto che non v engono modificate le prestazioni energetiche dell'unità immobiliare (per esempio con sostituzione della caldaia, sostituzione degli infissi, realizzazione cappotto esterno, etc. etc.). Nei casi di trasferimento titolo oneroso o di locazione (anche affitto finanziario) di immobili che già erano dotati della certificazione energetica si dovrà ricevere da parte dell'alienante una dichiarazione attraverso la quale viene sottoscritta l'inesistenza di cause determinativi delle decadenze sopra esposte così da essere certi che il certificato energetico mantiene la propria validità.

A partire dal giorno 1 luglio 2010 è entrata in vigore l'ultima parte della normativa ovvero il modulo contenuto all'articolo 9, comma 2, lettera g) del DGR VIII/8745 (valevole nella sola regione Lombardia) che stabilisce l'obbligo di certificazione energetica locazione. In pratica nel caso di contratti di locazione (anche finanziaria) oppure di affitto di azienda comprensivo di immobili si deve necessariamente consegnare al locatario (colui che riceve in affitto) copia, conforme all'originale (attenzione a questo specifico dettaglio non di poco rilievo, ndr), dell'attestato di certificazione energetica. Sempre secondo la sopra citata normativa la certificazione energetica deve essere consegnata in caso di contratti di locazione nuovi o rinnovati a partire dalla data del giorno 1 luglio 2 010.

Giova sottolineare un aspetto molto importante ovvero quello relativo alle sanzioni per il locatore che non ottempera all'obbligo di consegna dell'attestato di certificazione energetica al locatario; la normativa prevede una sanzione amministrativa estremamente importante: da € 2.500 a € 10.000 di multa.

Cerchiamo di spiegare con alcuni semplici esempi quelli che potrebbero essere gli scenari possibili per un proprietario di immobili che intende dare in locazione un proprio appartamento o capannone nella regione Lombardia cercando di capire innanzitutto quali possono essere i casi in cui la certificazione energetica non deve essere prodotta/consegnata/allegata:

  • nei fabbricati industriali, artigianali e agricoli non residenziali quando gli ambienti sono mantenuti a temperatura controllata o climatizzati per esigenze del processo produttivo oppure climatizzati o mantenuti a temperatura controllata utilizzando reflui energetici non altrimenti utilizzabili del processo produttivo;
  • i fabbricati isolati con superficie utile totale inferiore a 50 m quadri;
  • nei casi di trasferimento a titolo oneroso di quote immobiliari indivise, nei casi di autonomo trasferimento del diritto di nuda proprietà oppure di diritti reali parziali e nei casi di fusione, di scissione societaria e di atti divisionali;
  • l'obbligo di certificazione energetica viene meno nel caso in cui l'edificio una singola unità immobiliare siano privi dell'impianto termico o di uno dei suoi sottosistemi necessari alla privatizzazione invernale o al risanamento dell'edificio.

Sebbene si rimandi al Notaio la decisione ultima circa la certificazione energetica i punti sopraelencati rappresentano una parafrasi di quanto stabilito dall'attuale normativa vigente nella regione Lombardia elegante le clausole di esclusione dagli obblighi di certificazione energetica.

Nel caso in cui siate obbligati a dotarvi di questo documento si deve innanzitutto precisare che la regione Lombardia vieta la facoltà di produrre una autodichiarazione da parte del proprietario. Si deve infatti sapere che in alcune regioni vige la facoltà, da parte del proprietario dell'immobile, di assegnare in automatico, per mezzo di una autocertificazione, la peggior classe energetica all'immobile. A parte i rischi di una autocertificazione (molto spesso sottovalutati) si riconosce che questo tipo di prassi è effettivamente comoda specie per quegli edifici palesemente in contrasto con i concetti di risparmio energetico più basilari.

Cerchiamo di chiarire la normativa con qualche esempio: se avete stipulato un contratto di locazione ad uso abitativo (ma anche ad uso non abitativo) che verrà tacitamente rinnovato, per esempio, al giorno 10 settembre 2010 dovete consegnare al locatario l'attestato di certificazione in copia conforme all'originale pena sanzioni molto pesanti. Nel caso in cui il contratto si fosse rinnovato tacitamente nel mese di giugno lo specifico adempimento relativo alla consegna del documento di certificazione energetica sarebbe stato posticipato alla successiva data di rinnovo del contratto di locazione.

Un interessante aspetto riguarda la locazione degli immobili ad uso vacanza. Questo caso di affitto viene assimilato ad una locazione classica a condizione che la durata sia superiore ai 30 giorni complessivi nell'anno indipendentemente dall'ammontare del contratto di affitto e pertanto vige l'obbligo di consegna del certificato energetico all'affittuario.

Il medesimo discorso vale nei casi di contratti di locazione finanziaria (leasing) nei quali il certificato deve essere tassativamente consegnato al locatario. In tutti i casi sopra citati per evitare le sanzioni amministrative il documento deve essere consegnato entro e non oltre la data di stipula del contratto oppure la data di tacito rinnovo.

Si deve evidenziare con una certa enfasi l'obbligo di mantenere e conservare le ricevute cartacee comprovanti l'avvenuta consegna della certificazione energetica al conduttore in quanto le sanzioni amministrative per il locatore sono estremamente importanti.

Con questa guida speriamo di aver dato ampia comunicazione a tutti coloro i quali desiderano dare in locazione un immobile sia esso ad uso abitativo oppure ad uso commerciale quale ad esempio un ufficio oppure un capannone industriale e restiamo a disposizione attraverso il nostro sito Internet certificazioneenergetica.com per tutti coloro i quali dovessero avere dei dubbi interpretativi circa la corretta applicazione di un dettato normativo che presenta a volte difficoltà interpretative che possono essere sormontate soltanto attraverso l'ausilio di professionisti della certificazione energetica

Introduzione comunicati stampa internet
Comunicati-Stampa.com / Pivari.com
fabrizio (at) pivari.com

Assisi, Festival Internazionale per la Pace 2010


L’Assisi Festival edizione 2010, organizzato dall’Associazione Culturale “United Artists for Peace”, in collaborazione con il Comune di Assisi, quest’anno si terrà dal 14 al 21 Settembre. La manifestazione, che comprende il XV Festival Internazionale per la Pace e il X Weekend Ecologico, si avvale di numerosi riconoscimenti, tra i quali l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana e il Patrocinio di numerosi Ministeri. Il Festival si propone di promuovere la cultura della pace, della cooperazione internazionale e dell’educazione ambientale e alimentare attraverso seminari, tavole rotonde, mostre di arte visiva e concerti serali di alto livello artistico-culturale nella città di Assisi, testimonial mondiale del dialogo e della fratellanza tra i popoli. Come nelle precedenti edizioni, la musica verrà presentata nei vari generi, dal classico all’etnico e al jazz, con artisti nazionali e internazionali accomunati dalla condivisione dei valori di Pace, Solidarietà ed Ecologia. L’edizione 2010 si aprirà Martedì 14 Settembre, con la mostra fotografica multimediale “Musica, Pace e Ambiente”, itinerario artistico-culturale del Festival Internazionale per la Pace, in occasione del XV anniversario. Il Festival si inaugurerà Mercoledì 15 Settembre con un concerto classico dell’ensemble d’archi internazionale Trio Broz, dedicato a Johann Sebastian Bach. Venerdì 17 Settembre è previsto il concerto etnico “Global Arts Around the World” con la partecipazione di Gabin Dabiré - Burkina Faso e Rashmi Bhatt - India, che presenteranno composizioni originali ispirate a sonorità tradizionali africane. Sabato 18 Settembre è in programma il concerto “World Jazz for Peace”, con l’esibizione dello straordinario duo Belinda Riquelme e Amedeo Nicoletti, artisti che proporranno brani di musica afrocubana e brasiliana con influenze jazzistiche. Anche quest’anno, l’Assisi Festival focalizzerà l’attenzione sulla celebrazione del 21 Settembre, IDP - United Nations International Day of Peace, Giornata mondiale dedicata alla Pace in cui l’ONU invita tutte le nazioni e i popoli a fermare le guerre e ogni forma di ostilità. Nella mattina, verrà realizzato il V convegno “Pace, Diritti Umani e Cooperazione Internazionale”, in sintonia con la proclamazione, da parte dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, del 2010 quale “Anno Internazionale per l’avvicinamento delle culture”. Alle ore 12.00, in occasione della “Peace Bell special ceremony” delle Nazioni Unite, in cui il Segretario Generale Ban Ki-moon suonerà la Campana della Pace, per inaugurare a New York la Giornata mondiale della Pace, anche in questa edizione, ad Assisi verrà suonata la campana della torre del Palazzo Capitano del Popolo, sede dell'Ufficio per il Sostegno alle Nazioni Unite e della Biblioteca depositaria dei documenti dell’Onu. A conclusione della giornata, avrà luogo il “Concerto straordinario per la Pace e l’Ambiente”; nella prima parte è previsto un recital pianistico dedicato a Frederic Chopin, in occasione della celebrazione del bicentenario della nascita del musicista, con l’esibizione della pianista Donatella Carlotti. Ospite speciale della serata Vittorio Nocenzi, leader storico e fondatore della band “Banco del Mutuo Soccorso” al quale verrà conferito il premio “Artista per la Pace 2010” per il suo notevole impegno sociale e umanitario. Nell’ambito dell’Assisi Festival, si terrà la X edizione del Weekend Ecologico, evento che promuove l’educazione ambientale e alimentare in un’ottica di sviluppo sostenibile. Ai seminari, previsti nelle mattine di Venerdì 17 e Sabato 18 Settembre, parteciperanno delegazioni di studenti degli Istituti Scolastici della Regione, al fine di proporre stili di vita salutari, promuovere corrette abitudini alimentari e sensibilizzare al rispetto dell’ambiente. Tra gli argomenti che verranno affrontati: “Etica ambientale e sostenibilità”, “Biodiversità e cambiamenti climatici” (2010: Anno Internazionale della Biodiversità), “Alimentazione, prevenzione e salute”, “Qualità e sicurezza degli alimenti in Europa”. Tra le iniziative collaterali finalizzate alla salute pubblica, è in programma l’allestimento di stand espositivi di prodotti tipici e biologici del territorio. Il Weekend Ecologico si avvale del supporto di un Comitato Scientifico presieduto dal Prof. Vittorio Silano, presidente della Commissione Scientifica Europea EFSA - European Food Safety Authority, oltre che della collaborazione di esperti, ricercatori e docenti universitari. La manifestazione si concluderà con la IX edizione della “Passeggiata Ecologica” sul Monte Subasio, evento finalizzato alla difesa dell’ambiente, alla valorizzazione del territorio e alla promozione dell’attività fisica, con la partecipazione di numerose associazioni sportive e ambientaliste.


United Artists for Peace

Sede operativa:

Via XX Settembre, 92/d

06124 Perugia (PG)

Tel. 075 5720066

Fax 075 5717481

http://www.peacefestival.com

G Data: Le cyber gang contro i giocatori online

G Data pubblica il suo nuovo Whitepaper „Pericoli per i giocatori“
La community dei giocatori è enorme. Secondo quanto riportato dalla Interactive Software Federation of Europe, ben il 25% degli adulti europei gioca online. Da molto tempo i giocatori online sono un obbiettivo dei cyber criminali e il commercio dei dati di log-in rubati è in pieno boom. In occasione della recente GamesCom di Colonia, G Data ha analizzato i differenti tipi di attacchi utilizzati dai criminali contro la community dei giocatori . In questo nuovo whitepaper lo sviluppatore di software per la sicurezza offre una dettagliata panoramica sui vari metodi utilizzati.

Il commercio dei dati di log-in rubati è un business che porta importanti guadagni ai cyber criminali. “Gli account di buoni giocatori sono venduti a più di un centinaio di euro in Germania”, spiega Ralf Benzmüller, Resppnsabile dei G Data Security Labs. “È addirittura possibile raggiungere cifre maggiori per questi account, per esempio in Asia, dove sono spesso venduti per oltre 10.000 dollari. Risulta dunque chiaro perché i cyber criminali siano molto interessati ai giocatori online.”
Phishing nei forum e nelle chat
Uno degli stratagemmi utilizzati dai criminali è quello di spacciarsi per personale di supporto dei creatori di un gioco rispondendo in questa veste sui forum e nella chat. I potenziali obbiettivi vengono così contattati con un’offerta di aiuto per i loro vari problemi con un determinato videogioco. In modo particolare vengono contattati i neofiti, i cosiddetti “Newbie”. Per poter aiutare questi giocatori il supporto tecnico ha bisogno dei dati di log in così, non appena la vittima accetta, la trappola scatta e l’account cambia di proprietario.

Pericolo su siti infetti
Gli esperti di G Data hanno analizzato più di 66.500 siti di Phising e Malware per un periodo di 6 mesi. La domanda che si sono postio è la seguente: quanto è altra la percentuale di questi siti internet che specificatamente sono diretti alla comunità dei giocatori? Il risultato: il 6,5% dei siti sono direttamente associati a giochi e prendono di mira i giocatori online.


I giochi multiplayer di massa (MMORPG) hanno raggiunto facilmente il primo posto, con una percentuale del 35% grazie a giochi come World of Warcraft, Metin 2, Runescape or Tibia.
Il Phishing è la più comune forma di attacco registrata da G Data.
A tale fine i criminali ricreano le originali pagine di log in dei giochi e poi le collocano sui loro server online. Il criminale ha così la possibilità di rubare i dati di log in non appena la potenziale vittima cade nella trappola rappresentata dal suo falso sito Internet.

Il mercato nero
Dagli account per vari servizi di pagamento alle aste online, da documenti con dati personali a carte di credito o chiavi di registrazione per vari programmi e giochi, quasi ogni cosa è disponibile sul mercato nero secondo le ricerche condotte da G Data. I prezzi dipendono molto dalla quantità dei dati offerti, nonché dalla popolarità e dal livello del gioco.

Ecco alcuni esempi di prezzi sul mercato nero:

Steam & Battle.net accounts
Account with 16 games including bestsellers such as Counter-Strike, Half-Life and various add-ons: 40 Euro
Accout with 8 games including the bestseller Counter-Strike: 35 Euro
Call of Duty: Modern Warfare 2 Uncut: 22 Euro
Counter-Strike: Source, Counter-Strike 1.6, Half-Life 2 Episode 1 and 2,Team Fortress 2: 20 Euro
Call of Duty: Modern Warfare 2, Order of War, Order of War Challenge: 20 Euro
Counter-Strike: Source, Day of Defeat, Half-Life 2 Lost Coast, Half-Life 2 Deathmatch: 16 Euro
Alien vs. Predator Uncut: 12 Euro
Starcraft II: Wings of Liberty, World of Warcraft: 10 Euro
Empire: Total War, Warhammer 40.000 Dawn of War II, Warhammer 40.000: Dawn of War II Chaos Rising: 10 Euro
GRID: 5 Euro
Trackmania United Forever, Tombraider: Underworld: 5 Euro
Counter-Strike 1.6: 5 Euro

Come I giocatori possono proteggersi
Per divertirsi senza rischi bisogna seguire alcune semplici regole:

• Installare ed attivare un software per la sicurezza con filtro Http, Firewall e funzione Guard per proteggersi da Spyware e da altri pericoli. Una buona soluzione per la sicurezza è ottimizzata per i giocatori e non comporta un calo di prestazioni
• Un aggiornato filtro antispam blocca le mail indesiderate prima che arrivino nella casella di posta
• Utilizzare della password sicure per i nostri account di gioco è importantissimo. Nel migliore dei casi dovrebbero essere lunghe almeno 8 caratteri includendo lettere, numeri e simboli di vario tipo
• Ogni account dovrebbe avere una password differente e queste non devono essere salvate nel browser. Per ricordarsi tutte le password esse potrebbero essere composta da una parte fissa e da una parte variabile.
• Gli attacchi di Phishing contro I giochi online sono spesso ben fatti, Comunque uno sguardo attento alla barra degli indirizzi mostra solitamente se si tratta di un sito falso oppure o no. Similmente a quanto accade con l’online banking, è consigliabile inserire sempre manualmente il link nel proprio browser o salvare la pagina nei favoriti e mai loggarsi attraverso un link inviato via e-mail.

Rivestimenti in laminato Skema: contropareti d’arredo e fonoassorbenti per il trattamento acustico ambientale

Rivestimenti in laminato Skema: contropareti d’arredo e fonoassorbenti per il trattamento acustico ambientale
 
Per migliorare il benessere, lo stile e il comfort d’interni Skema, azienda specializzata nella produzione di pavimenti in laminato e legno, ha sviluppato una linea di prodotti  per il rivestimento delle pareti.
Si tratta di Vertical, un sistema studiato per l’arredo d’interni e per il trattamento acustico ambientale. Un brevetto esclusivo che viene proposto nelle due linee produttive UNIKA – controparetid’arredo e FONIKA – sistema assorbente creato per il trattamento acustico.  Rivestimenti all’avanguardia per qualità, design e tecnologia.
Le contropareti UNIKA sono caratterizzate oltre che da un’estrema facilità di installazione anche da un design esclusivo. Questo sistema consente di rivestire le pareti sfruttando i numerosi decorativi, le finiture e i diversi formati della collezione   Skema Brio.
Le contropareti vengono realizzate con lo stesso concetto del pavimento, incastrando i vari pannelli proprio con la stessa consequenzialità dei pavimenti flottanti. Per poter fissare le pannellature al supporto portante, sul lato femmina a battere dei pannelli, viene realizzata una lavorazione brevettata, molto particolare che permette l’inserimento di una clip di fissaggio che a sua volta va ad agganciarsi ad un profilo tipo Omega.
Il montaggio dei prodotti della serie Unika viene agevolato e completato con l’utilizzo di vari accessori coordinati, come battiscopa, profili in alluminio per la finitura degli angoli interni e degli spigoli, oltre che a vari elementi di fissaggio che rendono il sistema semplice e veloce da posare.   

FONIKA contropareti fonoassorbenti e d’arredo. Grazie ad un esclusivo sistema a cavità risonanti, riesce a garantire notevoli performance acustiche, e nel contempo, un design raffinato, personalizzabile nei formati, nei decori e nelle finiture.

Il principio fondamentale sfruttato per ottenere l’assorbimento acustico è quello dei risonatori di Helmholtz.
Grazie   ad opportune lavorazioni effettuate su pannelli MDF si ottengono delle doghe molto particolari che, in fase di montaggio, costituiscono l’elemento primario del sistema. Un sistema tutto brevettato da Skema. Queste vengono accoppiate creando così il rivestimento e formando contemporaneamente i risonatori acustici, costituiti da cavità interne al rivestimento e collegate all’esterno da fessure superficiali.
Per migliorare l’efficienza del sistema, sul retro del rivestimento vengono realizzate ulteriori fenditure, per poter sfruttare acusticamente anche l’intercapedine retrostante in rivestimento. Tale plenum viene riempito con materiali fonoassorbenti che ne esaltano le caratteristiche di assorbimento e isolamento del rivestimento.

 

Caratteristiche tecnico prestazionali

UNIKA è un rivestimento realizzato con supporto di base in fibra di legno a elevata densità, HDF, con resistenza all’abrasione superficiale in classe AC4 (EN 13329/2006) e all’impatto in classe IC3 (EN 13329/2006) costituito da pannellature di spessore minimo 10 mm con incastro sui quattro lati Sliding Lock System incastro autocentrante. Per poter fissare tali pannellature al supporto portante, sul lato femmina a battere dei pannelli, viene realizzata una lavorazione molto particolare che permette l’inserimento di una clip di fissaggio che a sua volta va ad agganciarsi ad un profilo tipo Omega.
Formati (mm) 590x290x10, 590x590x10, 780x390x10, 1200x290x10,
FONIKA È il nuovo rivestimento fonoassorbente per interni ottenuto lavorando pannelli in fibra di legno MDF placcati con laminati. Le doghe sono lavorate ad incastro sui quattro lati e sui lati lunghi si ricavano le cavità risonanti, il sistema di montaggio prevede un profilo ad omega da fissare al supporto e delle clips che bloccano le doghe al profilo portante per scorrimento.
Formati (mm) lunghezza 2428, larghezza 100, 141, 192 mm.

Costituzione della propria società, un'opportunità per realizzare la propria idea di business

Misterfisco sviluppa un servizio per affiancare il neo-impreditore che vuole costituire ed avviare una società per lanciare la propria idea
Costituzione e avvio di società Srl Spa Snc Sas Le persone che hanno una idea imprenditoriale e vogliono svilupparla spesso incontrano problemi nella realizzazione ed applicazione pratica soprattutto perchè non sanno come o a cosa far fronte burocraticamente ed economicamente. Sono, dunque, disorientati e chiedono aiuto su come muoversi.
Questo è il panorama che emerge dall'esperienza pluriennale degli esperti della redazione di Misterfisco.it
Per affrontare questi dubbi e queste paure, Misterfisco.it ha lanciato un nuovo servizio articolato dedicato alla costituzione di società, che aiuterà il neo-imprenditore a conoscere i diversi aspetti burocratici ed economici da valutare.

Il sito www.misterfisco.it, di proprietà di Consulenze e Studi srl, conferma di essere sempre più orientato verso importanti servizi alle aziende, in special modo verso la costituzione di società (Srl, Spa, Sas, Snc).

Il servizio lanciato, infatti, offre soluzioni su molteplici aspetti:
- costitutivi e notarili (supportando sia nella scelta della forma societaria più adatta sia nell'indicare un Notaio se l'imprenditore non ne ha uno);
- amministrativi (adempiendo alle procedure burocratiche conseguenti);
- tributari e contabili (fornendo consulenza sia fiscale, che tributaria);
- lavoro, tramite la consulente del lavoro per assunzioni e buste paga;
- sicurezza sul lavoro e adeguamento alla normativa D.Lgs 81/2008, attraverso professionisti che seguiranno e consiglieranno su come mettersi in regola;
- privacy, attraverso professionisti che indicheranno come adeguarsi;
- registrazione e tutela del proprio marchio o logo,
- informatica, attraverso una società partner che fornirà hosting per sviluppare l'attività su internet.

Per agevolare la conoscenza della costituzione ed avvio di società, per conto di Misterfisco.it, il Dott. Massimiliano Di Michele e l'Avv. Raffaella De Vico hanno realizzato una guida liberamente consultabile.
Precedentemente Misterfisco.it, sempre a nome dell'Avv. De Vico, ha pubblicato anche una serie di risposte alle domande più comuni sulla costituzione di società.

Per facilitare la realizzazione della propria attività, infine, Misterfisco.it ha messo a disposizione una pagina con cui l'utente può contattare direttamente i professionisti per chiedere loro la consulenza sulla costituzione ed avvio di società.
Redazione di Misterfisco.it
Largo Columella 19A - 00040 Pomezia
Tel. 06.99341720 - Fax 06.62209671
Pubblicazione comunicati stampa internet
Comunicati-Stampa.com / Pivari.com
fabrizio (at) pivari.com

Sant'Arpino (CE) - XVIII Sagra del Casatiello (29.05.10)

Sant'Arpino (CE) - XVIII Sagra del Casatiello.
Primo roseo bilancio per gli organizzatori della XVIII Sagra del Casatiello che, lo scorso fine settimana, ha visto confluire migliaia di persone nel centro storico di SantArpino per degustare il rustico tipico della tradizione culinaria atellana. A tracciare un bilancio a caldo è il presidente della Pro Loco cittadina, Aldo Pezzella, il sodalizio che anche questanno, pur se fra non poche difficoltà, ha saputo allestire un programma in grado di venire incontro alle aspettative dei tanti buongustai che si sono dati appuntamento a SantArpino.
"Questa appena conclusa dichiara con malcelata soddisfazione il presidente Pezzella si è rivelata essere unedizione della sagra davvero riuscita. Per tre giorni il nostro centro storico è stato affollato da migliaia e migliaia di persone, vecchi e nuovi amici che con la propria presenza hanno confermato la bontà di una manifestazione entrata ormai nel costume collettivo, non solo santarpinese e di Terra di Lavoro, ma dellintera Campania. Nonostante i tanti appuntamenti di spessore concomitanti abbiamo registrato un ulteriore incremento delle già consistenti presenze a dimostrazione della capacità della manifestazione di intercettare un pubblico nuovo, non deludendo quello canonico". Riuscito è stato il mix di enogastronomia, folklore, cultura, arte e scienza. Il momento che più ha entusiasmato le migliaia di persone accorse è stato sicuramente lincontro con Lucio Allocca, il vigile Otello di 'Un Posto al Sole', che con simpatia, spontaneità e signorilità ha intrattenuto e si è intrattenuto con i visitatori. Ma la riuscita della Sagra è stata a 360 gradi come dimostra la partecipazione al convegno sulle dipendenze da gioco svoltosi nella mattinata di domenica ed organizzato in collaborazione con lAsl di Caserta, nel corso del quale si è sviscerata una problematica sotto diversi aspetti nuova. Come dimenticare poi gli spettacoli dei vari gruppi e musicisti che hanno animato le serate da 'I Vottafuoco' ai 'Damadakà' passando per gli 'Spaccapaese'. Ma la sagra sarebbe ben poca cosa senza i prelibati casatielli dei 4 panificatori che hanno partecipato, senza gli stands artigianali e senza le esposizioni delle opere di studenti e artisti, e anche senza la dimostrazione di solidarietà di chi ha donando il proprio sangue presso il camper del 'Moscati'. "In questo momento - conclude Pezzella - non posso non ringraziare quanti hanno reso possibile lottima riuscita della XVIII Sagra del Casatiello a cominciare dalle istituzioni, prima fra tutte lamministrazione comunale retta dal sindaco Eugenio Di Santo, dagli sponsor e da tutti i soci della Pro Loco, fino ad arrivare alle volontarie che svolgono il servizio civile presso il nostro sodalizio. Unedizione davvero soddisfacente che rappresenta un eccellente viatico per le altre iniziative del 2010 della Pro Loco e per la Sagra del 2011. (29.05.10)

Roma - C'è Gheddafi la parata equestre (31.08.10)

Roma - C'è Gheddafi la parata equestre ; (31.08.10)

Napoli - Incendio ai Ponti Rossi (31.08.10)

Napoli - Incendio ai Ponti Rossi (31.08.10)

Roma - Denunciati tre falsi dentisti (31.08.10)

Roma - Denunciati tre falsi dentisti.
Ancora un caso di esercizio abusivo della professione medica. Questa volta è stato scoperto dalla Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Roma e riguarda tre falsi dentisti che lavoravano in città. Due di questi, uno di 55 anni e l'altro di 53, avevano i loro studi nella zona Salario-Parioli, mentre il terzo, un 57enne, lavorava in zona Aurelia. I finti medici esibivano, bene in vista sulle pareti del loro studio, i titoli accademici in realtà mai conseguiti oltre a diversi diplomi e attestati vari. Ovviamente i locali in cui si svolgevano le attività illecite sono stati posti sotto sequestro dai militari della Gdf che, per incastrare gli impostori, hanno finto di essere pazienti. Tra l'altro gli studi erano dotati di un sistema di videosorveglianza e i falsi dentisti imbrogliavano i loro pazienti emettendo anche delle 'regolari' fatture in modo da non insospettire le Fiamme Giall. In realtà erano evasori totali, visto che non vi era alcuna posizione fiscale reale dietro le fatture.
Insomma siamo alle solite: ancora falsi medici che non si fanno scrupoli a spacciarsi per quello che non sono e a giocare con la salute di pazienti ignari che si affidano alle loro cure.
La raccomandazione rimane quella di prestare molta attenzione alla scelta del dentista. (31.08.10)

Aversa - Il Parco dell'Amore (30.08.10)

Aversa - Ricordate la proposta avanzata anni fa da qualche amministratore di creare nel territorio aversano un "Parco dell'Amore" perché i giovani potessero appartarsi in maniera sicura, protetti da rapinatori e male intenzionati?
Bene il parco dell'amore sicuro ad Aversa ora c'è. Ampio, capiente e non in periferia ma in pieno centro abitato. (31.08.10)

di Antonio Arduino

Nasce Albo Pretorio Online, il Nuovo Servizio di Gestione Documentale Firmato WebDoc

A partire dal 1° gennaio 2011 l'Albo Pretorio Digitale sostituirà in maniera definitiva il vecchio Albo cartaceo esposto all'interno degli Enti Pubblici. Lo stabilisce la legge n. 69 del 18 giugno 2009 al fine di eliminare gli sprechi relativi al mantenimento dei documenti in forma cartacea e di facilitare l'accesso ai servizi erogati dalla Pubblica Amministrazione da parte dei cittadini e delle imprese secondo i criteri di efficienza, trasparenza e semplificazione previsti dal piano e-government.

"A far data dal 1º gennaio 2010 (prorogata al 1° gennaio 2011), gli obblighi di pubblicazione di atti e provvedimenti amministrativi aventi effetto di pubblicità legale si intendono assolti con la pubblicazione nei propri siti informatici da parte delle amministrazioni e degli enti pubblici obbligati."

WebDoc, il software di Gestione Documentale utilizzato da grandi aziende come Coop Italia e Ala, si arricchisce di un modulo Albo Pretorio Online che consente la gestione e la pubblicazione web dei documenti dell'Albo Pretorio in modo organizzato e sicuro, rendendoli immediatamente consultabili ai cittadini sul sito web del comune.

Albo Pretorio On Line si integra facilmente con i con i sistemi gestionali e amministrativi e con i siti istituzionali esistenti, senza stravolgere le abituali procedure, permettendo l'importazione automatica dei documenti già in formato elettronico e l'archiviazione dei documenti cartacei tramite scanner.

Con un sistema semplice e intuitivo sarà possibile pubblicare in tempo reale qualsiasi tipo di file o documento, delibere, ordinanze, atti protocollati, pratiche edilizie, notifiche, atti di anagrafe e stato civile, bandi di gara. Ogni Ufficio potrà accedere ad una sua area separata in modo indipendente e protetto attraverso l'accreditamento con username e password, con abilitazioni impostabili e diversificabili in base alle competenze dei singoli utenti.

Per maggiori informazioni visitare il sito ufficiale http://www.albo-pretorio-online.com/

Contatti:

WebDoc - Omnia Group Srl
Sede Legale Viale Luciano Lama, 23
50019 - Sesto Fiorentino (Firenze)
Tel: +39.055.5383250
Fax: +39.055.4209016
E-mail: info@omniagroup.it

Promozione Online by Futura Hospitality
www.futurahospitality.it
info@futurahospitality.it

Distribuzione comunicati stampa internet
Comunicati-Stampa.com / Pivari.com
fabrizio (at) pivari.com

Per trovare i regali maschili

Dai ammettiamolo, acquistare un regalo per uomo, non è una cosa semplice, sia per un bambino, un adolescente o ancora per un uomo adulto...questo tipo di regalo è veramente più difficile del semplice regalo per una donna.
Come mai? Semplicemente perché le donne sono un minimo vanitose e quindi per questo ragione, abbiamo sempre a disposizione la possibilità di proporre borsa, vestito, trucco o ancora profumo...che anche se non sono regali originali sono sicuramente regali piacevoli.
Ma non è per niente la stessa cosa per i maschi...Anche se, c’è un modo unico per rendere gli uomini felici! Anche se cercano di mostrare solo l’aspetto più rudo della loro personalità, la parte sensibile esiste... e in fondo sono dei grandi sentimentali, e sicuramente si commuoverano davanti a regali personalizzati con foto o momenti della loro vita!
Per esempio, se cercate un regalo per matrimonio che può essere sia utile sia originale potete trovare un regalo con una fotografia molto carina da stampare su un supporto originale (tessuto, tela, portachiavi...). Per il regalo festa del papà, basta commuoverlo con una foto di lui con i bambini e sicuramente sarà l’uomo più felice al mondo!
Ma per i regali, il momento più importante è natale, per trovare il regalo natale uomo...basta proporre qualcosa che ha un legame con l’ufficio. Un tappetino foto, un mug personalizzato o ancora una camicia con iniziali.
Ma per essere sicurissimo di trovare il regalo giusto...ora che il campionnato di calcio è iniziato...perché non proporre un cuscino con la loro suadra di calcio preferita?

Agenzie Immobiliari Avellino, Ok casa propone tante occasioni sul nuovo sito

Ok Casa propone un ricco portafoglio di occasioni per chi ha intenzione di trattare l’acquisto o la vendita di immobili in tutto il territorio campano.
Il network di agenzie immobiliari Avellino e della Campania che operano sul territorio campano ha recentemente potenziato il suo sito con molte più offerte rispetto ai periodi precedenti.
Il portale, oltre ad essere un punto d’incontro per la compravendita di immobili è diventato anche uno strumento di news e rubriche tematizzate sul mondo degli immobili, dalle soluzioni di design ai consigli per come “sopravvivere” alle assemblee condominiali.

K-events e ENI

K-events partner di Eni al Meeting di Rimini

 

In occasione della sua partecipazione al Meeting di Rimini Eni ha scelto, quale partner  di comunicazione, K-events.

Il Meeting di Rimini è un appuntamento estivo ricco di incontri, mostre, musica e spettacolo che si tiene ogni anno nella seconda metà di agosto.

 

L’idea di questo progetto nasce dalla scelta di Eni di tornare a fare cultura attraverso la comunicazione promuovendo il talento di giovani artisti.

 

A tal fine Eni ha chiesto a K-events di trasformare lo stand in un palco e in uno spazio work in progress per una redazione, una vera e propria installazione a disposizione di una factory creativa composta da 8 giovani artisti, con un palinsesto ricchissimo che si sviluppa su sei schermi con contenuti realizzati in diretta, creati ad hoc e realizzati da repertorio, ricorrendo all’immenso bacino dell’archivio storico Eni. Questo è stato Meet eni, uno spazio polivalente nato intorno a un’unica fonte di ispirazione, il claim “Il futuro è di chi lo sa immaginare”.

 

All’interno dell’area, il meet eni cafè (il Caffè Letterario del Meeting) nel quale si sono tenuti quotidianamente due eventi, regalati da Eni ai visitatori del Meeting: un corso di scrittura creativa realizzato dalla Scuola Holden di Alessandro Baricco  e happening serali in cui un sassofonista Jazz e un attore hanno interpretato a turno - secondo la loro “arte” alcune tematiche ispirate dai contenuti del meeting, accompagnati da un vj set.

 

Partner di K-events è stata NU Fatctory,  realtà dedicata all’arte emergente, che attraverso gli occhi e lo stile dei giovani artisti da loro rappresentati, ha raccontato l’intera manifestazione anche grazie alla realizzazione di un “meet eni news” che racchiudeva tutte le informazioni e le attività dell’intero periodo della fiera, il palinsesto delle performance e le opere realizzate dagli artisti.

 

Il team di K-events che ha realizzato il progetto è composto Nicola Barbato, business manager, Silvia Badiali e Federica Filocamo, project managers e il team creativo di K-events Roma.

 

Per maggiori informazioni:www.kevents.it

 

Stogea attiva il suo nuovo Master in Business Administration

Partirà a Roma l’Executive Master in Business Administration per Profili Tecnici di Stogea.

Giunto alla sua 14 ° edizione, il Master affronterà temi legati alla gestione aziendale con un corpo docenti costituito da professionisti e managers di successo ed è destinato a coloro che, avendo ricevuto una formazione tecnica, vogliono sviluppare le loro competenze nell’ambito manageriale.

Stogea è una Business School che si occupa di sviluppare la cultura di impresa attraverso master, corsi e consulenza certificata.

Caffè gesto quotidiano. Al Luxembourg Pavilion, Biennale di Venezia

Nella storica cornice del Museo Ca´del Duca, nel sestiere di San Marco, affacciato sul Canal Grande e a due passi dal Palazzo Grassi, è possibile visitare dal 29 agosto al 21 novembre il Padiglione del Granducato del Lussemburgo, partecipazione nazionale alla dodicesima Esposizione internazionale d’architettura di Venezia. Spazio artistico in cui trova posto anche il caffè, scelto per rappresentare una componente del processo creativo.

Carinaro (CE) - V Festa della Tammorra - Montemaranese (30.08.10)

Carinaro (CE) - V Festa della Tammorra - Montemaranese.
Anche quest'anno l'associazione Carinaro Attiva ha organizzato la Festa della Tammorra per il 28 e 29 agosto nella corte del prestigioso palazzo De Angelis posto al centro di Carinaro (via XXIV Maggio) e dove già si sono svolte le passate edizioni. La festa giunta alla quinta edizione si avvale della sapiente ed appassionata consulenza del grande Marcello Colasurdo, autentico interprete e cultore della tradizione. Anche quest'anno si cercherà di mantenere il clima e la dimensione della "festa" cioè ritrovare il piacere di stare bene insieme tutti quanti a cantare, suonare, ballare e divertirci riscoprendo la cultura dei padri. A ben guardare l'elenco di quanti hanno dichiarato la propria partecipazione sino a questo momento, si noterà lo sforzo di far convergere a Carinaro le espressioni più diverse della cultura popolare con un'incursione in terra pugliese con i Terraross i quali anche quest'anno porteranno il loro apprezzabile contributo di pizziche. Non uno spettacolo, dunque, né un festival, né tanto meno una rassegna ma un momento di festa, di gioia, di allegria, di divertimento al quale invitiamo tutti quelli che vorranno dare il proprio contributo fosse solo di presenza: tutti saranno bene accolti. Si può lasciare l'auto nel vasto parcheggio dell'area mercatale prospiciente al bar Glitter. (30.08.10)

Enrico Mentana debutta con il nuovo Tg de La7 (30.08.10)

Enrico Mentana debutta con il nuovo Tg de La7 (30.08.10)

Roma - Berlusconi e Gheddafi all'accademia libica (30.08.10)

Roma - Berlusconi e Gheddafi all'accademia libica (30.08.10)

Berlusconi - Tutti devono rallegrarsi dell'amicizia con la Libia (30.08.10)

Berlusconi - Tutti devono rallegrarsi dell'amicizia con la Libia (30.08.10)

lunedì 30 agosto 2010

Pedrosa riapre il mondiale a Indianapolis

Novità moto mondiale: Daniel Pedrosa, sotto un clima equatoriale, ha trionfato in sella alla sua moto a Indianapolis riaprendo completamente il mondiale. Il pilota spagnolo è un po' discontinuo, ma quando è in forma e gli piace la pista non ha rivali.

La pratica Ben Spies, che lo aveva inizialmente preceduto, è stata archiviata senza troppi problemi. La scelta della Yamaha di metterlo in sella alla moto ufficiale dell'anno prossimo è più che una scommessa, è quasi una certezza.

Lorenzo, che ha terminato la gara al terzo posto, ha detto di essersi auto-penalizzato con una scorretta alimentazione pre-gara. Valentino è contento del suo quarto posto, visto che è tornato in pista in tempo record e le sue condizioni non sono ancora ottimali.

Thailandia - Bastonate agli studenti (30.08.10)

Thailandia - Bastonate agli studenti (30.08.10)

Napoli - Allarme forni abusivi (30.08.10)

Napoli - Allarme forni abusivi (30.08.10)

Caserta - Cambio al vertice della Gdf (30.08.10)

Caserta - Cambio al vertice della Gdf (30.08.10)

Napoli - L’ottava edizione del ‘Tano Tango Festival’ (30.08.10)

Napoli - Lottava edizione del Tano Tango Festival (30.08.10)

Napoli - La Piedigrotta non si farà (30.08.10)

Napoli - La Piedigrotta non si farà (30.08.10)

Napoli - Alberi abbattuti a Piazza Garibaldi (30.08.10)

Napoli - Alberi abbattuti a Piazza Garibaldi (30.08.10)

Afghanistan - Il rogo della droga (30.08.10)

Afghanistan - Il rogo della droga. Otto tonnellate e mezzo di stupefacenti bruciati in pubblico alle porte di Kabul. "Un risultato eccezionale", dichiarano le autorità locali. (30.08.10)

USA - Phoenix, allagate entrambe le carreggiate (30.08.10)

USA - Phoenix, allagate entrambe le carreggiate (30.08.10)

Dubrovnik - Il vino si beve sotto l'aeroporto (30.08.10)

Dubrovnik - Il vino si beve sotto l'aeroporto (30.08.10)

Fede e Folklore Battenti Guardia Sanframondi

      Oltre centomila persone per rivivere un antico rito, tra fede e folklore che si ripete ogni sette anni, nel paesino sannita di Guardia Sanframondi. Mille i penitenti che per cinque ore lungo quattro chilometri sfilano e si percuotono le spalle con catene o si batteranno il petto con una spugnetta di sughero con dentro trentatrè spilli come per rappresentare gli anni di Cristo. Una processione che si svolge, dal giorno dell'Assunta e per sette giorni. Sfilano persone col capo cinto di spine, altre incappucciate o in costume, ispirate a personaggi ed episodi biblici. Un corteo dove a mano a mano che sfila, lungo le viuzze del paese, diventa sempre più cruento.

     I flagellanti per penitenza con un lungo saio bianco, reggono nella mano sinistra il crocefisso e con la destra si battono il corpo con acuminate punte di ferro. La parte colpita ben presto si arrossa di sangue e ogni colpo diviene sempre più doloroso. Partecipano uomini, donne, bambini anche di due o tre anni. Il cappuccio contribuisce a tenere segreta l'identità dei partecipanti.
       I percorsi con circa 200 quadri viventi riproducono scene legate al racconto della Bibbia e dei Vangeli e le soste della processione sono decise dai quattro presidenti delle associazioni di quartiere: Croce, Fontanella, Piazza e Portella. Ogni scena è preceduta da un bambino vestito da angelo che annuncia l'atto che sarà rappresentato.
       Alle 10 solenne messa nella Basilica dell'Assunta, subito dopo lo scoppio di un mortaretto e la statua della Madonna si alza, i penitenti, si gettano a terra e poi un grido del capo della Confraternita: fratelli in nome dell'Assunta battetevi. I partecipanti cominciano ad infierire sulle proprie carni e ha inizio la processione. Tutti irriconoscibili nello scempio delle carni, nella penitenza per i propri peccati. Il lungo saio bianco, il cappuccio calato in testa diventano rossi e violacei. Una lunga scia di sangue. Parenti ed amici seguono i battenti con bottiglioni d'aceto e vino e con una spugnetta cercano di disinfettare le ferite. I circa mille flagellanti percorrono le viuzze del paese insieme con la rappresentazione dei misteri.

    Una polemica, nata in seguito ad un articolo di Roberto Saviano, autore di Gomorra che aveva accennato all'intrusione di frange camorristiche tra le fila dei "penitenti" subito smentita dal sindaco e dal parroco del paese.
       Secondo una prima versione, la processione si deve ad un fatto miracoloso. Durante una festa di piazza, la statua della Madonna Assunta emerse dal suolo e, vano furono i tentativi di tirarla fuori. I presenti ritennero che l'evento fosse il segno evidente che la Madonna disapprovava la loro vita peccaminosa. Per questo motivo decisero di espiare la pena percotendosi il corpo. Secondo altri il rito della flagellazione è un atto di devozione per impetrare dalla Divinità la pioggia. Esso può essere ripetuto nell'arco di sette anni nel caso di una prolungata siccità.

    Il paesino arroccato a circa 500 metri sulla valle del Calore, definito la città dei preti gentili per la presenza di numerose chiese, tra queste la Chiesa dell'Ave Gratia Plena, del XV secolo, la Chiesa di San Rocco, la Basilica di San Sebastiano e il Santuario dell'Assunta dove si svolge il rito dei battenti. Il castello domina le quattro porte d'ingresso, attraverso i gradini, raggiungibili i caratteristici vicoli, piazzette e fontane.

     La singolare processione, richiama nel paese in provincia di Benevento, turisti, emigranti rientrati per l'occasione, giornalisti, cineoperatori, televisioni e in quest'occasione anche le telecamere di Al Jazeera. Ospite, confuso tra la folla Vittorio Sgarbi. Imponente il servizio d'ordine con polizia, protezione civile e ambulanze che hanno prestato soccorso ad una ventina di persone sentitesi male per l'emozionante rito e per il caldo.
       Eventi analoghi a quello sannita si svolgono a Nocera Terinese, in provincia di Catanzaro e a Siviglia e Guadalupe nel periodo pasquale. Stridente il contrasto tra i fedeli che partecipano emotivamente alla processione e i forestieri che arrivano a Guardia Sanframondi ritenendo l'evento un fatto folkloristico e con le macchine fotografiche e cineprese riprendono l'avvenimento.

 

mario carillo - napoli-news.net

 

 

 

Napoli - Cartellone 2010-2011 - Teatro Augusteo

       Venerdì 22 ottobre, Le bugie con le gambe lunghe di Eduardo De Filippo, inaugura la stagione 2010-2011 del Teatro Augusteo di Piazzetta Duca D'Aosta..

     Il cartellone presentato per questa diciannovesima edizione di questo teatro che, dopo una lunga e gloriosa storia, rischiò una definitiva chiusura fino a, quando fu rilevato dall'attuale gestore, Francesco Caccavale coadiuvato brillantemente dalla moglie Albachiara e si impose tra i primi locali d'Italia, propone grandi musical, commedie tra le più interessanti e gli one man show più importanti; ma non sono ignorati giovani autori ed attori, molti dei quali napoletani, per promuovere i tanti meritevoli artisti che rappresentano le nuove leve dello spettacolo.

    Come accennato l'overture è affidata ad un nuovo lavoro sulla drammaturgia di Eduardo, "Le bugie con le gambe lunghe", interprete Luca De Filippo. La commedia fu scritta nel 1946, ma rappresentata dopo un anno, per lo straordinario successo di "Filumena Marturano" che costrinse Eduardo al rinvio del suo debutto.  Un cast importante affianca il protagonista, che cura anche la regia: Nicola Di Pinto, Anna Fiorelli, Fulvia Carotenuto, Carolina Rosi, Massimo De Matteo, Gioia Miale, Giuseppe Rispoli, Antonio D'Avino, Chiara De Crescenzo. Le scene sono di Maurizio Fercioni, i costumi di Silvia Polidori, le luci di Stefano Tacchini.

   Dal 12 novembre sarà la volta delle divertentissime commedie di Paolo Caiazzo che ne hanno fatto un autore richiestissimo; il giovane autore si è messo quindi all'opera per scrivere un nuovo testo, "L'Occasione fa l'uomo padre". Caiazzo ha creato e dirige una affiatatissima Compagnia, i suoi protagonisti sono reali, l'intreccio è quotidianità che viviamo tutti, le battute sono intelligenti e divertentissime.

     Dal 26 novembre, Roma spettacoli presenta Suoceri sull'orlo di una crisi di nervi di M. Scaletta con Gianfranco D'Angelo ed Eleonora Giorgi.

     Le suocere, si sa, non sono amate alla follia. Meno male che ci sono i consuoceri maschi a fare da pacieri. In un tranquillo nucleo familiare improvvisamente esplode come una bomba "mamma, papà, io mi sposo".  E' l'inizio di un esilarante conto alla rovescia verso il matrimonio, che mette a dura prova l'equilibrio psichico delle rispettive famiglie. Oltre D'Angelo e la Giorgi, Nini Salerno, Paola Tedesco, Simona D'Angelo, Andrea Garinei, Mimmo Manca, Fatima Dembele. La regia è di Giovanni De Feudis.

­  Un altro atteso ritorno dal 7 dicembre in una edizione totalmente rinnovata e con un nuovissimo cast, è "C'era una volta….scugnizzi" di Claudio Mattone. La mission di Scugnizzi è, come ci dice l'autore, "indicare un'alternativa, una possibile strada, un possibile mestiere ai ragazzi che hanno particolare attitudine e passione per la musica e per il teatro, offrendo loro non un' illusione momentanea, ma un lavoro vero e proprio, che potrà proseguire nel tempo. "Scugnizzi" come una palestra, una scuola, un trampolino: moltissimi dei nostri ragazzi  sono oggi solidamente inseriti in Compagnie teatrali, in cinema ed in televisione".

    Le notti arabe, il mistero e la magia dei profumi d'Oriente tornano a vivere nel nuovo spettacolo da venerdì 4 marzo 2011, "Aladin – il Musical" di Stefano D'Orazio, che per la prima volta firma oltre alle liriche anche la storia, con il contributo delle musiche dei Pooh. In "ALADIN" Manuel Frattini interpreta lo spregiudicato ladruncolo, Roberto Ciufoli si cala nel ruolo del divertente e ironico Genio e Valentina Spalletta indossa i panni della bella Jasmine. Con un cast di attori ballerini e musicisti, diretti da Fabrizio Angelini in collaborazione con Gianfranco Vergoni, sotto la direzione artistica di Simone Martini.

     Un evento nel musical da giovedì 17 marzo 2011 è rappresentato da "Flashdance", ispirato al famosissimo film del 1983, spettacolo-culto degli anni '80, che insegna ad usare la passione per cambiare la propria vita. Flashdance racconta la storia di Alex, una ragazza forte ed emancipata nata, suo malgrado, dalla 'parte sbagliata della strada', che cerca di realizzarsi, motivata dal grande amore per la danza. Il regista supervisore del musical è l'americano Glenn Casale. Federico Bellone è il regista, e le coreografie sono di Gale Davies.

      Da venerdì 1 aprile è la volta di Biagio Izzo. La sua presenza conferma il trend di artisti napoletani che mantengono viva, con linguaggi del tutto nuovi, la tradizione di un teatro comico che si aggiorna in temi attuali, come facevano i nostri autori del secolo scorso. Con "Credimi Credimi", una commedia esilarante, scritta a quattro mani insieme a Bruno Tabacchini, propone un gioco che si ripete da sempre, ma che trova nuovi spunti di fronte ad una società in continua trasformazione: la vita coniugale di una giovane coppia fa da sfondo alla storia: i protagonisti sono una lei, che coltiva la sua fede nell'amore e non sopporta il pensiero che lui la tradisca. Le scene sono di Francesco Scandale, costumi Graziella Pera, coreografie Germana Bonaparte, musiche Paolo Belli, regia Claudio Insegno.

    uandoLa mitica serie televisiva "Happy Days", farà il suo debutto venerdì 29 aprile. Sembra non avere età: è andata in onda in prima visione negli Stati Uniti tra il 1974 e il 1984, e presenta una visione idealizzata della vita americana a cavallo tra gli anni '50 e '60, è ambientata a Milwaukee, e imperniata sulle vicende della famiglia Cunningham. La Compagnia della Rancia propone al pubblico italiano il musical ispirato al celebre telefilm; l'opera è di Garry Marshall, di origini italiane. Musica e libretto sono di Paul Williams, gli arrangiamenti e la supervisione delle musiche di John McDaniel.

     Lo spettacolo di Giuseppe Patroni Griffi "Napoli chi resta e chi parte" basato su due atti unici di Raffaele Viviani "Caffè di notte e giorno" e "Scalo Marittimo", andrà in scena venerdì 13 maggio. Lo spettacolo fu creato per il XVIII festival Dei Due Mondi e rappresentato per la prima volta a Spoleto. Nel 1976, quando Lello Scarano rilevò la produzione, lo spettacolo ebbe una circuitazione di altissimo livello.

   A distanza di circa trent'anni, la figlia di Scarano, Francesca, come dedica alla figura del padre e volendo rendere omaggio a Patroni Griffi, rimette in scena questo spettacolo, affidandone la regia e l'intera direzione del progetto al grande Armando Pugliese, e passando il testimone di quello che fu il ruolo di Massimo Ranieri ad un artista anch'egli napoletano, nella sua poliedrica figura di attore e straordinaria voce, Sal Da Vinci, che si cimenta per la prima volta in un testo di Raffaele Viviani, affiancato da un cast anche per questa edizione di 16 attori; tra loro Tonino Taiuti, Patrizia Spinosi, Pietro Pignatelli, Ernesto Lama, Ciro Capano.

    Dopo sette anni, la satira senza freni di Beppe Grillo in un nuovo provocatorio lavoro dal titolo non ancora definito. In questo periodo il comico si è dedicato a problemi ambientalisti, politici, sociali, ma il pubblico continua a richiedere i suoi spettacoli divertentissimi, improntati alla più stretta attualità, coinvolgenti, che hanno il dono di farci riflettere sulla realtà che ci circonda.

 

mario carillo napoli-news.net

 

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Follow by Email